«Si svolge in questi giorni il secondo festival internazionale ‘L’Architasto’ dedicato al clavicembalo, che si propone come una delle manifestazioni più importanti a livello internazionale per le tastiere storiche»

«Il Giornale», 22 ottobre 2009

«Il clavicembalo diventa un festival ... dopo il successo della passata edizione, il festival è tornato a proporre una ricca serie di appuntamenti di grande prestigio...»

«Il Tempo», 22 ottobre 2009

«Il napoletano Enrico Baiano è oggi tra i protagonisti del Festival Internazionale L’Architasto…la manifestazione, giunta alla seconda edizione, intende rinnovare a Roma i fasti del clavicembalo...»

«Il Mattino», 20 ottobre 2009

«A riportare in vita l’idea del Festival è stato pochi anni fa un gruppo di esecutori e docenti di clavicembalo. Parliamo di Annalisa Martella, Chiara Tiboni, Vera Alcalay, Angela Naccari e Elisabetta Fardelli…conclusione d’eccezione con Pierre Hantaï: un omaggio a Johann Sebastian Bach del celebre clavicembalista francese...»

«Il Messaggero», 20 ottobre 2009

«Ancora tre appuntamenti per il festival internazionale ‘L’Architasto, Il Clavicembalo 2009, rassegna diretta da Annalisa Martella per riportare l’attenzione sugli antichi strumenti da tasto ... è significativo che questa rassegna si tenga proprio nella città dove gli stessi Scarlatti ed Händel sono stati importanti punti di riferimento della vita musicale...»

Marco Andreetti, «Corriere della Sera», 16 ottobre 2009

«Merita di essere segnalata una nuova rassegna concertistica dedicata al clavicembalo: si tratta del Festival Internazionale L’Architasto: il clavicembalo la cui prima edizione prenderà il via il 9 ottobre aRoma...l’inaugurazione vedrà come protagonista un musicista che è un mito: Gustav Leonhardt…»

«Amadeus», n.10, ottobre 2008

«E’ già tutto esaurito il concerto di domani alle 18 con il quale l’ottantenne Gustav Leonhardt inaugura la rassegna romana dedicata al clavicembalo….il festival rappresenta una preziosa occasione per ascoltare alcuni tra i più affermati specialisti italiani come Enrico Baiano, impegnato in un programma dedicato a Scarlatti, e Francesco Cera…»

Luca Della Libera, «Il Messaggero», 8 ottobre 2008

«Come definire se non un “evento” la presenza a Roma di Gustav Leonhardt ? Alle soglie degli ottant’anni è impegnato in una tournée che giovedì tocca la capitale per l’inaugurazione del Festival L’Architasto...significativa la scelta del luogo il Museo degli Strumenti Musicali, che custodisce preziosissimi strumenti a tastiera…»

Giovanni DAlò, «La Repubblica», 7 ottobre 2008

«Valorizzare il grande repertorio del passato, tastieristico e non solo, attraverso una qualificata proposta concertistica affidata ad esecutori specializzati ed esperti. Questa è la filosofia de L’Architasto una giovane qualificata associazione romana….»

Luca Della Libera, «Il Messaggero»,, 3 febbraio 2008